Filippo Randelli

Professore associato in Geografia Economica nel Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Università di Firenze. Ha conseguito il dottorato in Geografia Economica all’Università di Roma “La Sapienza” nel 2002 con una tesi dal titolo “Strumenti della programmazione economico-territoriale e modelli di sviluppo locale”. Negli ultimi anni le sue ricerche hanno interessato il tema della transizione verso lo sviluppo sostenibile e l’evoluzione dei cluster di imprese. Dal 2012 è titolare del corso in inglese “Environment and Development” della Laurea Magistrale in Economia dello Sviluppo Avanzata. Dal 2010 è membro del Consiglio Direttivo della Società di Studi Geografici e responsabile del Laboratorio GIS dell’Università di Firenze. E’ stato visiting professor all’University of Utrecht in Olanda (2010), all’University of Cambridge in Gran Bretagna (2011), allo Swiss Federal Institute of Aquatic Science and Technology (EAWAG) nel 2012 e alla University of Aalborg in Danimarca (2013). Dal 2016 è Direttore del programma di Study abroad “Sustainable Agriculture, Food and Justice in Italy” per Hecua (Higher Educational Consortium of Urban Affairs), consorzio di università americane. Ha pubblicato diversi articoli su riviste italiane ed internazionali. Nel 2020 ha pubblicato il libro “Geografia Economica. Mercati, imprese, ambiente e le sfide del mondo contemporaneo” insieme ai colleghi Francesco Dini e Patrizia Romei.

Big Academy Filippo Randelli
I moduli:
12 ORE
Geopolitica
L'obiettivo principale è quello di sviluppare competenze e conoscenze manageriali sulle dinamiche attuali in tema geopolitico globale al fine di facilitare i processi di internazionalizzazione e consentire alle aziende una più efficace politica di insediamento in realtà geografiche e politiche diverse da quelle di origine. In particolare verrà posta attenzione sui meccanismi di controllo del potere a livello mondiale, partendo da quelli classici fino ad arrivare a quelli più emergenti, anche attraverso un’analisi comparata.
Filippo Randelli
UNIVERSITÀ DI FIRENZE
Massimo Stolzuoli
BAKER HUGHES